VERGOGNA: I TERREMOTATI VALGONO MENO DEGLI IMMIGRATI, IN HOTEL SOLO 25 EURO CONTRO 35 DEI MIGRANTI

L’accoglienza dei terremotati in un hotel vale 25 euro. Dieci euro in meno rispetto alla cifra che viene stanziata dal governo per l’accoglienza degli immigrati.

Di fatto il governo nelle zone terremotate del Centro Italia sta cercamdo alcune soluzioni per poter dare un tetto a chi ha perso tutto con il sisma. E tra le destinazioni scelte per i terremotati ci sono alcuni albreghi della zona. Ma a quanto pare le trattative tra la Protezione Civile e gli albergatori sono in salita. Come riporta Libero, alcuni albergatori infatti si sarebbero rifiutati di sottoscrivere il contratto per l’accoglienza ritenendo la cifra proprosta troppo bassa, nemmeno idonea a coprire le spese da sostenere.

E così ecco le cifre per fare chiarezza. Il governo pagherebbe di base di 25 euro al giorno comprensivi di Iva, che per chi incassa significano 22-23 euro al giorno per ogni terremotato ospitato. È noto invece come ad esempio dal Viminale possa concedere un rimborso che varia dai 35 ai 45 euro per ogni immigrato ospitato in un hotel. Spesso, come ricorda Libero, queste tariffe vengono concordate a volte dalle singole Prefetture con gli albergatori e quindi il costo può variare da territorio a territoro. Ma di fatto pensare che per quelle famiglie colpite dal sisma venga proposta una solglia così bassa nei contratti con gli albergatori fa sentire chi ha perso la casa ancora più solo nel deserto delle macerie.

loading...