LA SFIDA DEI GEMELLINI NATI CON UN SOLO CORPO, UN SOLO CUORE…

Mercoledì il parto. Ieri il primo intervento per dividere il collo. Ma i gemelli hanno un solo cuore e un solo apparato digerente.

Al Sion Hospitali di Bombay, quando i due gemelli sono nati, sono corsi a operarli subito.

La prima operazione effettuata è servita a dividere il collo. Tanto che le testoline dei due bebè, adesso, riescono a ruotare indipendentemente l’una dall’altra. Il corpo, però, è uno solo. E gli organi, dal cuore all’apparato digerente, sono tutti in condivisione. Tanto che l’equipe medica del Sion Hospital dovrà studiare attentamente il caso per capire come salvare la vita ai due neonati.

Il caso è rarissimo. I medici lo sapevano già mercoledì scorso quando la madre ha dato alla luce i due gemelli che pesano (insieme) 4,5 chilogrammi (guarda la gallery). Ieri si è tenuto il primo intervento chirurgico per separare il collo. Con questo i dottori del Sion Hospital hanno garantito la piena mobilità alle due testoline. Adesso, però, si tratta di capire come procedere. Perché, come dimostrato dai raggi x, all’interno dell’unico corpo che i due neonati “condividono” c’è un solo apparato digerente. Per intenderci: hanno un solo stomaco. Quindi, separarli non sarà così semplice come si può pensare. Lo stesso vale per il cuore. Ce n’è soltanto uno. Il corpo presenta, poi, due braccia e due gambe. “Un team di chirurghi e dottori – fanno sapere dal Sion Hospital – stanno lavorando duramente per garantire la sopravvivenza a entrambi i bambini”.

Loading...