Home Cronaca ISLAMICO PICCHIA E STUPRA LE SORELLINE PERCHE’ SECONDO LUI “SONO TROPPO OCCIDENTALI”...

ISLAMICO PICCHIA E STUPRA LE SORELLINE PERCHE’ SECONDO LUI “SONO TROPPO OCCIDENTALI” CONDANNATO A 8 ANNI DI CARCERE

Loading...

ISLAMICO PICCHIA E STUPRA LE SORELLINE PERCHE’ SECONDO LUI “SONO TROPPO OCCIDENTALI”

Il giovane magrebino, 17 anni, voleva che le due ragazzine rispettassero rigidamente i valori islamici

Bologna, 29 giugno 2017 – Voleva preservare le sue sorelline dalla ‘inquinata’ cultura occidentale, mantendole ‘pure’ nei valori religiosi islamici.

Per questo le sottoponeva a continue vessazioni, psicologiche ma soprattutto fisiche. Botte, maltrattamenti e abusi, compresi quelli sessuali. Una d due sorelline che aveva provato a reagire ai maltrattamenti, infatti, venne stuprata dal fratello.

Per tutti questi gravissimi fatti ieri un giovane magrebino, che all’epoca dei fatti (risalenti a circa un anno fa) era minorenne, è stato condannato a otto anni di carcere per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale. Attualmente è a piede libero, perché ovviamente la condanna non è definitiva.

I fatti, avvenuti in un paese della provincia, emersero quando nella scuola frequentata dalle bambine gli insegnanti si insospettirono per i lividi e le assenze prolungate.

Partì un intervento dei servizi sociali, dopo l’indagine dei Carabinieri e della Procura per i minori, emerse che il padre (tornato in patria) aveva affidato le due sorelline al fratello con il compito, in sostanza, di tenerle lontane dalla cultura occidentale e far loro rispettare in modo rigidissimo precetti della cultura islamica.

Le ragazzine furono sentite con audizioni protette e furono ritenute credibili, tanto che furono subito tolte alla famiglia e collocate in una struttura protetta.

Il giovane imputato in aula ha negato gli addebiti ma il collegio dei giudici, presieduto da Giuseppe Spadaro, dopo alcune udienze ha creduto alla versione delle vittime.

 

Facebook Comments
Loading...