”GEPI CUCCIARI È SATANICA E SPIETATA: MI HA PORTATO VIA TUTTO”: LE CLAMOROSE ACCUSE DELL’EX MARITO DELLA POPOLARE EX COMICA DI ZELIG

1. “GEPPI CUCCIARI MI TORTURA”! – LA COMICA SARDA FA PIANGERE NON SOLO I TELESPETTATORI MA ANCHE L’EX MARITO LUCA BONACCORSI: “E’ SATANICA E SPIETATA. MI HA RUBATO TUTTO”
2. ”OGGI” SCOOP! DOPO AVER SPIFFERATO LA FINE DEL MATRIMONIO DOPO TRE ANNI, IL GIORNALISTA INVIA UNA LETTERA AL SETTIMANALE DI BRINDANI: ”GEPPI NON MI HA LASCIATO, MA MI HA CRUDELMENTE TRAFUGATO TUTTO: LIBRI (CHE NON HA MAI LETTO), FOTO DI FAMIGLIA”
3. ”SI E’ PRESA PURE I POCHI QUADRI E ARREDI DI MIO PADRE: QUEL SUO MILIONARIO DISPREZZO PER LE ALTRUI PICCOLE COSE. IO VIVO ALL’ESTERO DA TRE ANNI, LEI NON MI HA MAI MANTENUTO”
4. “DOVEVO PRECISARLO, ANCHE PER TUTELARE LA MIA FAMIGLIA CHE, A DIFFERENZA DEI SUOI POVERI FAN, SA DAVVERO CHI E’ QUESTA PERSONA. DI CUI SPERO ESSERE, PRESTO, EX MARITO”

1. «L’HO FATTO ANCHE PER LA MIA FAMIGLIA»

Lettera di Luca Bonaccorsi a ”Oggi

«Direttore, mi chiamo Luca Bonaccorsi, il futuro (presto, speriamo) ex marito di Geppi Cucciari. Le scrivo per una breve precisazione riguardo ad un vostro articolo dell’11 novembre sul mio divorzio. Le sue fonti purtroppo sono… inesatte? No, non mi appoggiavo a Geppi (vivo e lavoro all’estero da quasi tre anni) e no, Geppi non mi ha lasciato (ma conta davvero chi lascia chi, tra adulti?).

Il problema è proprio il contrario. Geppi mi tortura ancora, con quella sua satanica e spietata crudeltà: pensi che recentemente ha trafugato tutto quello (assai poco) che posseggo: i miei libri (che non ha mai letto), le foto di famiglia (distrutte? Anche quelle del nonno?), i pochi quadri e arredi di mio padre (quel suo milionario disprezzo per le altrui piccole cose…).

Io vivo all’estero, ma la mia famiglia “subisce” le notizie della stampa italiana. Questa precisazione è anche un po’ per loro che, a differenza dei poveri “ fan”, sanno chi è questa persona, veramente».

Cordialmente

Luca Bonaccorsi

2. «GEPPI MI TORTURA ANCORA»

Alberto Dandolo e Alessando Penna per ”Oggi” in edicola

Qualche settimana fa, sul numero 48, avevamo dato in esclusiva la notizia di un naufragio: quello del matrimonio tra Geppi Cucciari e il giornalista Luca Bonaccorsi, finito a nemmeno quattro anni dalla celebrazione. Tra i motivi della rottura, le nostre fonti segnalavano una crescente insofferenza di Geppi per «la propensione del marito ad appoggiarsi in tutto e per tutto a lei, sia umanamente sia professionalmente».

LA VERSIONE DI PARTE CHE RIBALTA LA NOTIZIA

Ora ci è arrivata una e-mail, firmata proprio da Bonaccorsi, che conferma la notizia, e però la ribalta nei dettagli e nella ripartizione delle colpe. Logico, in fondo: è il (quasi) divorzio visto con gli occhiali di lui. Ed è una e-mail scritta con un inchiostro molto simpatico. Perché è tutta percorsa da una vena di umorismo dolente che rende quasi spassosa una vicenda altrimenti triste, tristissima. La pubblichiamo integralmente, con l’avvertenza che è appunto una visione parziale, nel senso “di parte”: quella del futuro ex marito della Cucciari.

UNA SEPARAZIONE POCO “CONSENSUALE”

Insomma, siamo ai piatti rotti, all’anatomia di una separazione che si annuncia tutt’altro che consensuale. Nella ricostruzione di Luca Bonaccorsi, Geppi passa dalla parte di pilastro un po’ stanco della coppia a quella di spietata “persecutrice” che non risparmia nemmeno l’album di famiglia e i mobili del suocero. E i panni del comico, per ora, sembrano calzare meglio a Bonaccorsi. Fino alla prossima puntata

loading...